lunedì, Settembre 16, 2019
banner_cer
banner_unipace
gazebi_txt_3600
banner_grande_veritas

CATANZARO – Katia Tripodo: ”Lavoro, ambiente e sanità, primarie si ma delle idee”

La nascita di un nuovo governo che darà stabilità e prospettiva al nostro paese ci deve fare ben sperare rispetto al percorso da tracciare nella regione Calabria. Ad affermarlo è Katia Tripodo Vice Presidente del Consiglio Comunale di Calanna e Componente del Coordinamento regionale “Sempre Avanti”.

La regione Calabria ha la reale necessità di svoltare e rinnovare persone e metodi che hanno di fatto demolito il Partito Democratico e quella che sarebbe dovuta essere la vocazione maggioritaria tanto evocata ma nei fatti mai praticata dichiara Katia Tripodo.

Leggo stupita ed esterrefatta di una raccolta firme che invocano le primarie in una situazione dove non solo il Partito Democratico della Calabria è commissariato ma dove gran parte della classe dirigente, per fortuna non la totalità, di fatto perde una parte di autonomia politica perché sotto contratto, per quanto legittimo, con il politico di turno.

Oggi serve liberarsi di questa situazione e liberare il PD dai potentati. È giusto fare delle primarie ma che siano delle idee, per rilanciare con forza un programma per la Calabria che parta da LAVORO, SANITA’ E AMBIENTE.

Oggi serve riorganizzare il Partito Democratico e legittimarlo con un gruppo nuovo e rinnovato.

Oggi serve lavorare per un’alleanza ampia che guardi al modello nazionale e che guardi ad una idea di politica non ad una persona politica.

Per noi conclude Katia Tripodo di “Sempre Avanti” viene prima la Calabria, le prospettive di una generazione che sta scappando dal nostro territorio ed un centro sinistra che vuole vincere con una identità nuova e rinnovata.