REGGIO - Ciro Russo non risponde alle domande dell'interrogatorio

A.Q.

Non ha fiatato parola, durante l'interrogatorio in Questura, il 42enne Ciro Russo. Arrestato ieri sera dopo un giorno e mezzo di latitanza mentre si trovava nei pressi di una pizzeria in centro intorno alle 21:30, l'uomo è accusato di tentato omicidio della ex moglie Maria Antonietta Rositani, sua coetanea e con la quale erano in corso dispute giudiziarie per l'affidamento dei figli. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Russo sarebbe evaso dai domiciliari ad Ercolano (Napoli), e giunto in riva allo Stretto avrebbe maturato, lo scorso martedì, il folle gesto di speronare l'auto con a bordo la moglie, gettarvi sopra della benzina e darle fuoco. La donna si trova ora in gravi condizioni, per le ustioni subite sul 70% del corpo, all'ospedale di Brindisi.  Ma su tutto questo  (e anche se sia stato agevolato nella fuga da qualche complice)  l'ex marito ha preferito tacere avvalendosi della facoltà di non rispondere.

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search