CALABRIA - Accesso al lavoro, U.Di.Con.:”Il servizio pubblico deve funzionare

E’ assurdo quanto sta succedendo ai giovani ed ancor di più al mondo del lavoro in generale – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – è troppo tempo che i giovani calabresi attendono la pubblicazione del bando di Garanzia Giovani per inserirsi nel mondo del lavoro. Ad inizio anno il tasso di disoccupazione giovanile si attestava intorno al 40%, una cifra preoccupante in quanto in aumento rispetto allo scorso anno”.

Garanzia Giovani è un piano volto a contrastare la disoccupazione giovanile, in particolare mira a sostenere i giovani non impegnati in attività scolastiche, formative e lavorative, i cosiddetti NEET: Not in education, Employment or Training.

“Il settore pubblico deve iniziare a funzionare – continua Nesci - e gli utenti della Pubblica Amministrazione calabrese necessitano di risposte e di servizi adeguati, a qualsiasi livello: sanità, trasporti, infrastrutture ed anche di servizi di accesso al lavoro. Non è possibile che strumenti fondamentali per favorire i giovani non siano sfruttati al 100%. E’ ora che le Istituzioni passino una mano sulla propria coscienza e pensino ai giovani ed alle fasce più deboli della popolazione – conclude Nesci - il cambio di passo dei servizi pubblici della Calabria può passare anche da questo

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search