Giovedì prossimo, 28 marzo, alle ore 15,00, nell’Auditorium “Calipari” di Palazzo Campanella, sede del Consiglio Regionale della Calabria, avrà luogo la ‘Relazione Annuale’ del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale.

I lavori saranno aperti dal presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, e coordinati dal giornalista Piero Gaeta, di Gazzetta del Sud.

“Giovedì mattina – spiega il Garante – per la prima volta in Calabria sarà riunita, sempre a Palazzo Campanella, la Rete dei Garanti Regionali ed i colleghi, nel pomeriggio, parteciperanno alla relazione. Si tratta di un evento storico per il nostro territorio, che premia lo spirito di reciproca collaborazione che il mio ufficio ha saputo offrire ai colleghi, la cui presenza è da considerarsi quale riconoscimento ad un lavoro mirante a maturare sul territorio una cultura davvero rispettosa dei diritti dei minori”.

L’evento è accreditato dagli Ordini di assistenti sociali, avvocati e giornalisti ed ai partecipanti, docenti od altre categorie, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. ​



     fd                                                                      L’Ufficio Stampa

A fine 2014, qualche mese dopo dell’elezione a Sindaco di Giuseppe Falcomatà, ci eravamo ripromessi di non giudicare l’amministrazione, non dotata di bacchetta magica. Il repubblicano On. Francesco Nucara qualche tempo dopo pubblicava un libro, La grande Reggio. Una storia della città, dedicando gli ultimi capitoli alla situazione reggina che si presentava nel 2015, con tanto di reportage fotografico. Il libro fu consegnato ai nostri amministratori, dicendo loro che a fine mandato avremmo confrontato la città da loro ereditata con la città che ci avrebbero lasciato. A pochi mesi dalla fine del loro mandato, possiamo accertare che servirebbe un altro libro per documentare il cambiamento della città, sfortunatamente in peggio. E ci stupiscono le esternazioni di vari Consiglieri, e del Sindaco stesso, annuncianti dalle loro finestre una città meravigliosa. Vengano a vivere in periferia. Solo in questo modo potranno capire i disagi che i cittadini devono affrontare nel loro vivere quotidiano.

Altro segno di demerito è la frantumazione di ogni tipo di rapporto con quelle forze politiche critiche, rimaste isolate ogni qualvolta non condividevano il pensiero del partito dell’arroganza, di quel PD del 40% alle europee troppo sicuro di sé, andato a sbattere contro un muro.  

La città è ferita, lacerata economicamente e moralmente. Una classe già prima di andare al potere può essere dirigente. E deve esserlo: quando è al potere diventa dominante, ma deve continuare ad essere anche dirigente. Non sono parole repubblicane, ma di Antonio Gramsci. Oggi ci sorge il dubbio che i nostri amministratori non siano mai stati dirigenti, ma solo dominanti.

Non ce ne voglia il Sindaco, né tanto meno i cittadini, ma tenere gli ultimi “colpi” di battaglia per vincere la guerra delle prossime elezioni comunali, vedi rifacimento integrale di alcune strade e il lancio di nuove assunzioni, è sintomo della peggiore e becera politica. La prima libertà è quella dal bisogno, il centrosinistra dovrebbe conoscere bene anche Marx. Sfruttare le enormi necessità di questa città per tutelare le proprie posizioni di “dominatori” non è fare del bene alla cittadinanza, anche se si tratta di assunzioni nel nostro deserto lavorativo.

I repubblicani sono convinti che non è questa la strada da seguire. Tappare una buca, aggiustare una perdita d’acqua o potare un albero sono opere di regolare amministrazione, fatte passare per grandi favori da comparato. Non dimentichiamo che Falcomatà è anche Sindaco Metropolitano. Avrebbe potuto programmare opere per la crescita dell’intera Città, ma preferendo puntare alla rimodulazione di piazzette periferiche, ha dimostrato la sua statura da buon consigliere di circoscrizione. Se avessimo saputo che la Città Metropolitana sarebbe servita a questo, avremmo pensato ad altro.

Reggio merita di più, servono interventi programmati. come già esposto alle forze politiche con cui i repubblicani hanno aperto dei confronti in vista del rinnovo del consiglio comunale, occorre uscire dal campanilismo partitico e trovare una giusta guida, superpartes, che possa far crescere rigogliosa l’ormai secca e spoglia Reggio Calabria.  

Partito Repubblicano Italiano

Sezione “R. Sardiello” – Reggio Calabria

25 marzo 2019 - Una due giorni per costruire insieme percorsi di economia civile ed etica efficace: l’associazione nazionale Il Quinto Ampliamento sarà nella Locride oggi e domani, in dialogo con GOEL – Gruppo Cooperativo.

Un’occasione per approfondire la sintonia nata lo scorso novembre con la partecipazione del presidente di GOEL, Vincenzo Linarello, a Le vie del Capolavoro, organizzato a Ivrea all’interno delle Officine H (luogo simbolo dell’esperienza di Adriano Olivetti). Linarello ha descritto i gravi problemi della Calabria, ma ha anche comunicato l’impegno di GOEL – Gruppo Cooperativo e di tutti coloro che non si arrendono e lottano ogni giorno per far crescere l’economia pulita e un modello di impresa etica e di comunità. Il suo intervento ha particolarmente commosso ed entusiasmato il pubblico.

Il Quinto Ampliamento ha quindi accolto la proposta di alleanza di GOEL e deciso di organizzare la riunione del proprio comitato direttivo in Calabria, nella Locride, per conoscere da vicino luoghi e persone e scambiare esperienze e buone pratiche: un’iniziativa che ha riscosso l’entusiasmo e l’adesione record dei propri soci e sostenitori.

Tra gli eventi in programma: l’incontro tra il presidente de “Il Quinto Ampliamento” Stefano Zamagni e la comunità di GOEL; il workshop sull’etica efficace a cura del presidente di GOEL Linarello; il pranzo al ristorante La Collinetta di Martone, che poche settimane fa ha denunciato di aver ricevuto minacce di morte correlate a richieste estorsive.

Gesti concreti di un’alleanza che è solo all’inizio.

Il video dell’intervento a “Le Vie del Capolavoro”: www.youtube.com/watch?v=qlFBLkwg1LE

GOEL - Gruppo Cooperativo è una comunità di persone, imprese e cooperative sociali, nata nel 2003 nella Locride. Opera per il riscatto e il cambiamento vero della Calabria attraverso il lavoro legale, la promozione sociale e un'opposizione attiva alla 'ndrangheta, per dimostrare quanto e come l'etica non sia solo giusta ma possa anche essere efficace. Oggi GOEL gestisce numerose attività in campo sociale e iniziative imprenditoriali come: GOEL Bio, brand che aggrega le aziende agricole che si oppongono alla ‘ndrangheta e conferisce il giusto prezzo agli agricoltori; CANGIARI, primo marchio di moda etica di fascia alta della moda italiana; I Viaggi del GOEL, tour operator di turismo responsabile in Calabria; GOEL Communication & Consulting, fornitore di servizi di consulenza e comunicazione alle imprese; Campus GOEL, incubatore di impresa etica ed innovativa.

http://www.goel.coop

Il Quinto Ampliamento è un’associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di promuovere un nuovo modello economico incentrato sui principi dell’economia civile. L’associazione lavora su tutto il territorio nazionale, per fornire a imprenditori, manager, lavoratori, giovani e opinione pubblica gli strumenti per rigenerare la cultura d’impresa, sotto il segno dello sviluppo inclusivo e sostenibile. I soci fondatori arrivano dal mondo dell’imprenditoria, della cultura, dell’associazionismo e della comunicazione d’impresa: Confindustria Canavese, Fondazione Adriano Olivetti, Legambiente, Aida Partners, Message, Pubblico-08, Mercatino, AEG, Sabox.

All’attivo l’Associazione conta due eventi che hanno ottenuto il riconoscimento da parte del Quirinale, la Medaglia del Presidente della Repubblica, un workshop su “Organizzazione, Sviluppo e Senso del lavoro” e delle ricerche di respiro internazionale su tematiche come Blockchain, Comunicazione civile, Economia e Cultura e Società Benefit.

http://ilquintoampliamento.it/

Ufficio Stampa Associazione Il Quinto Ampliamento

Aida Partners

Alessandro Norata - 344 112 7938 - Alessandro.norata@aidapartners.com

Ufficio Comunicazione GOEL – Gruppo Cooperativo

Valeria
Bellantoni - 340 0920981 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search