Con il patrocinio dalla Presidenza del Consiglio della Regione Calabria e del Comune di Corigliano-Rossano,  nasce il1° Premio Città di Corigliano-Rossano “UNICO CIELO DI STELLE”. Tra Arte, Moda ed Eccellenze…”.

Soggetto promotore:l’Associazione internazionale Centro Arte Club, unitamente al Comitato Un CO-RO di Si – Piragineti.

A supporto l’Osservatorio permanente sulla gestione e gli effetti della fusione, le associazioni “Con-Tatto” e “Il Sasso nello Stagno”.

Sono ore difficili per il nostro Paese, dalla tragedia di Genova al dramma di Civita. L’organizzazione, a tal riguardo, osserverà un minuto di silenzio in ricordo delle vittime. 

L’evento si terrà in data 25 agosto 2018 - ore 21,00 - nella centralissima piazza principale di Piragineti,già luogo lo scorso anno della nota manifestazione Miss & Mister Fusione Corigliano-Rossano.

Nel corso della serata saranno premiate le eccellenze del territorio nei vari settori della società civile: dall’imprenditoria al mondo dello spettacolo, dalle professionalità all’impegno civico, dall’arte alla cultura.

I DETTAGLI DELL’EVENTO SARANNO APPROFONDITI NEL CORSO DELLA CONFERENZA STAMPA, FISSATA PER VENERDI’ 24 AGOSTO 2018 – ORE 10.30 – PRESSO LULA PALUZA – LUNGOMARE – LOCALITA’ ROSSANO – VIALE MEDITERRANEO  (LA SEGUENTE NOTA VALE COME INVITO AI GIORNALISTI).   

L’INCONTRO CON LA STAMPA SARA’ TRASMESSO IN DIRETTA HD – A RETI UNIFICATE - PAGINE FACEBOOK – TESTATE GIORNALISTICHE ONLINE – SITI E BLOG (informazionecomunicazione.itsibarinet.itrossanocalabro.itcoriglianocalabro.italtrepagine.itcoriglianoinforma.itilcoriglianese.itradiocalabria.it)

Spettacolo di straordinaria rilevanza e interesse, con la direzione artistica di Ercolino Ferraina.

Artisti di spessore sul palcoscenico: Enzo Costanza show-man cabarettista ed ex inviato di Striscia La Notizia, Francesco Greco, Maestro-violinista, Emanuela Zero, showgirl di “Domenica In”,  attrice, cantante e imitatrice.

Nel settore della moda sarà presentato il brand diLuigia Granata Design.Sfileranno modelle calabresi acconciate dal centro bellessere di Anna Celestino. Indosseranno le manifatture dell’arte orafa del giovane Maestro Domenico Tordo,che ha prodotto i premi su foglia d’argento realizzate a sbalzo su un dipinto dello stesso presidente del centro culturale Arte Club Ercolino Ferraina.

Luigia Granata, artista cosentina, esperta in cromoterapia e psicologia del colore, vanta esposizioni in mostre permanenti a New York negli USA, e a Montreal in Canada. 

11 le eccellenze prescelte dal gruppo di lavoro interno all’organizzazione da premiare tra i vari settori:  turismo, arte, artigianato, cultura, università,  ricerca scientifica,  medicina, sociale, politica e imprenditoria.Suspance sui nomi, che saranno rivelati durante la celebrazione della serata.

Lo spettacolo sarà condotto dalla veterana del palcoscenico Deborah Ferrainacoadiuvata dal ritorno di Demo Mura, artista, attore, presentatore, show-man e cabarettista.  Saranno presenti inoltre Laura BauleoMiss Fusione e Gerardo GradiloneMister Fusione.

IDEA E OBIETTIVI – DICHIARAZIONE DIRETTORE FERRAINA  - «La fusione delle due città ci presenta un’occasione unica e straordinaria, una opportunità che deve servire da stimolo, incentivare le professioni, le imprese, i mestieri, la ricerca, e creare posti di lavoro.

È importante fare un’attenta valutazione di sé per comprendere se vi siano le doti necessarie per diventare un buon imprenditore.

Vi è una serie di capacità e attitudini personali necessarie per poter intraprendere con successo un’attività autonoma. Tra queste: i livelli motivazionali, la curiosità verso il mondo circostante, la capacità di innovare, le strategie comunicative, organizzative e di autonomia, la propensione al rischio e la gestione dello stress.

È possibile che alcune di queste caratteristiche siano innate, per questo è necessario fare un’autoanalisi allo scopo di individuare le proprie capacità per poterle valorizzare e poter lavorare sui punti deboli della propria personalità. In Calabria, in modo particolare, la vera difficoltà non è tanto quella di generare idee, quanto di capire se queste possano essere trasformate in attività lavorative, in grado di coprire i costi di produzione e tradursi in reddito e, soprattutto, poterle mantenere nel tempo». 

L’organizzazione infine ricorda i seguenti appuntamenti:

Mercoledì 22 agosto 2018 – ore 20 – “Teatro di burattini in piazza”, curato dall’ASSOCIAZIONE “IL SASSO NELLO STAGNO”, un spettacolo di burattini per piccoli e adulti – nella piazza centrale di Piragineti – ingresso gratuito. 

Giovedì 23 agosto 2018 – ore 21 – piazza principale di Piragineti - “Teatro in piazza”, a cura dell’ASSOCIAZIONE “CON-TATTO”: “Matrimonij e viscicuvati e ru cielu ddestinati” – commedia brillante – ingresso gratuito.

«In questi giorni – spiega la Deputata Barbuto – è tornata d’attualità la questione dei trasporti del Crotonese perché con l’arrivo dei turisti s’è raddoppiato o, addirittura, triplicato il numero delle presenze sul territorio. Ma, come tutti sappiamo, la vecchia politica ha voluto altre strategie per Crotone. Scelte che hanno portato ad un isolamento totale dell’area jonica e alle quali stiamo lavorando per invertire la rotta. «Prima della sospensione dell’attività Parlamentare – ha continuato la pentastellata – abbiamo avuto, non a caso, degli incontri ufficiali al Ministero dei Trasporti, all’Anas e alle Ferrovie dello Stato. In quella sede abbiamo chiesto sia delle soluzioni temporanee a breve termine, sia delle soluzioni definitive a medio-lungo termine». L’idea è, intanto, entro poco, di avere un freccialink che colleghi Crotone a Lamezia Terme in tempi brevi per permettere agli utenti di prendere le Frecce che transitano sull’area tirrenica. Il tutto in attesa che si concluda l’elettrificazione della tratta Sibari-Crotone. «L’idea a lungo termine, infatti, è che ci sia una Freccia che parta, per ora, da Sibari, quindi da Crotone e comunque dall’area jonica sud, e che porti a Roma in tempi rapidi». Ai suddetti incontri, infatti, hanno partecipato anche le senatrici Margherita Corrado e Rosa Silvana Abate e s’è discusso del problema dei trasporti nella Sibaritide e nel Crotonese. Al centro del dibattito c’è, come emerso già in precedenza, appunto, l’elettrificazione della linea Crotone-Sibari e l’ampliamento dei servizi per i trasporti dell’area Jonica compresa tra le due antiche città magnogreche per avere condizioni paritarie a quelle delle altre zone d’Italia ma, soprattutto, l’istituzione di una Freccia, con i percorsi da studiare, che porti a Roma evitando anche i disagi che i cittadini, i turisti e gli imprenditori si trovano a vivere in questo periodo dell’anno. «La Freccia partirebbe intanto dalla Sibaritide e alla stessa noi avremo anche dei collegamenti – insiste la Deputata – in attesa di partire poi da Crotone, appena concluso il processo di elettrificazione. Perché di questo, oltre che del rilancio reale dell’aeroporto, c’è bisogno per rivalutare il Crotonese».

 

Elisabetta Barbuto (M5S Camera)

Nella corso della mattinata odierna, 21 agosto 2018, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno, unitamente al personale delle Stazioni Carabinieri di Monterosso Calabro, San Nicola da Crissa e Vazzano, durante un preordinato servizio finalizzato a contrastare i reati in materia di armi e munizioni, traevano in arresto, in flagranza di reato, TUCCI Salvatore, cl.56 originario di Capistrano.

Nello specifico, i militari, alle prime luci dell’alba, si recavano presso l’abitazione del TUCCI per eseguire una perquisizione domiciliare e, all’interno di un garage a lui in uso, veniva rinvenuto, occultato tra alcuni sacchi di plastica, un fucile “Remington” con matricola abrasa. La perquisizione, quindi, continuava e venivano rinvenute nr. 39 cartucce cal. 12, compatibili con la stessa arma.

I militari, quindi, decidevano di estendere la perquisizione anche alla proprietà adiacente ove venivano rinvenute altre 50 cartucce, sempre cal. 12, occultate all’interno di un grosso barattolo in vetro, sempre compatibili, tra l’altro, anche con l’arma ritrovata.

Il TUCCI, quindi, veniva arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa di processo. Tutto il materiale rinvenuto, invece, è stato sottoposto a sequestro.

“Restare .. Andare .. Tornare .. Quale scelta è quella giusta per un giovane che sta costruendo il suo futuro?”, la voce fuori campo dell’attore reggino Fabrizio Barbuto, ha dato avvio all’evento dedicato ai giovani: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - #restare #andare #tornare”.

Così si sono presentate per la prima volta in pubblico le donne di Re Azione Reggio, il comitato femminile per Reggio Calabria Città Metropolitana, domenica 19 agosto presso il lido Emily’s di Reggio Calabria, dove ha avuto luogo la loro prima “re azione” su uno dei problemi più urgenti che vedono coinvolta la nostra città ormai da troppo tempo, l’esodo dei giovani e dei giovanissimi verso nuove mete.

Il Comitato di donne prima di programmare gli interventi è sceso in campo per incontrare i giovani e ascoltare le loro VERITA’, rilevando così i reali SOGNI, BISOGNI, le PAURE e la RABBIA.

L’evento, le cui aspettative sono state ampliamente soddisfatte, ha visto la partecipazione di un centinaio di persone e la presenza attiva di sette relatori: Angelica Familari economista e imprenditrice, Valeria Giannotta docente università di Ankara, Angela Pia Furfaro architetto libero professionista, Don Valerio Chiovaro presidente Ass. Attendiamoci Onlus, Nestor G. Argüello coordinatore ReggiOffice e Gigi Miseferi attore e cabarettista.

Nel corso dell’intervento di Gigi Miseferi, che ha introdotto il tema del TALENTO, non si è potuto non esprimere la vicinanza di tutti Giacomo Battaglia e alla sua famiglia, che in questo momento sta combattendo come un leone.

Oltre alla proiezione dei video, attestanti il pensiero dei giovani reggini, dal pubblico sono giunte ulteriori testimonianze personali e utili a chiudere il cerchio, grazie alle quali si procederà con il passo successivo, che le donne effettueranno nei prossimi giorni.

A trarre brillantemente le conclusioni è stato Antonio Zuccarello presidente del Gruppo Xiphias, che raccogliendo il messaggio proveniente da ogni voce, ha sintetizzato quanto emerso dalle riflessioni.

Gli interventi moderati da Antonella Postorino, membro del comitato, sono stati supportati dalla lettura di messaggi tratti da brani famosi, attinenti con il contenuto di ogni singolo contributo, a cura di Morghy Ferrara (Giovinezza), Claudia Laganà (Restare), Giovanna Malara (Andare), Maria Pollifrone (Tornare), Ersilia Cedro (Edificazione), Romina Butros (Opportunità), Evelina Pannuti (Talento), Melina Romeo (Dire), Daniela Nicolò (Cultura), Vittoria Sgrò (Credere), tutte componenti del Comitato.

Grande attestazione di stima da parte di tante donne presenti tra il pubblico dimostrata con l’immediata adesione al Comitato che ad oggi supera le 60 adesioni.

Ma l’evento non si fermerà qui, infatti Re Azione Donne è già a lavoro per dare seguito concretamente a quanto emerso dal confronto di domenica e sta programmando la seconda azione che verrà presentata nel mese di settembre.

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search