Reggio si avvicina sempre più alle grandi metropoli del nord, e non solo per il clima di Oslo. E' ora di sfidare Milano. Ben presto, anche Reggio Calabria sarà dotata di un nuovo servizio di bike sharing comunale grazie al progetto 'Reggio in bici'.

Si cercherà di promuovere, tra i cittadini, una visione green ed ecosostenibile di città. Nella foto, come dovrebbe essere la pista in un giorno poco trafficato.

Finalmente è possibile provare la sensazione ineffabile di lasciare a casa il suv senza benzina e assicurazione, ma poi presentarsi in bici e - con la scusa dell'ecologia - passare per fighi.

Le biciclette sono tradizionali e a pedalata assistita e, come optional, il servizio offre una grande novità con le diverse possibilità di recupero e riconsegna a domicilio del ciclista asfaltato o precipitato nelle buche con servizio spedizione dedicato, anche in più tranche. Un modo per far calare il numero dei disoccupati e al contempo limitare il traffico di chi proprio ha un lavoro.

Università, scuole e altre realtà importanti del territorio diventano parte attiva del servizio, con punti di scommessa su chi arriverà senza un graffio a destinazione. Possiamo allora pensare ad un’estate su due ruote, o anche, sotto. Proprio come accade ad Oslo, Milano, nelle numerose città italiane ed europee che hanno scelto soluzioni di trasporto ecologiche, verrà eliminate inutili asperità come l'Aspromonte in favore di una più comoda pianura ciclabile.

Basta un trapianto di DNA da Vincenzo Nibali, per evitare facilmente le auto di traverso e le le buche, per scalare le salite e schivare le trappole a cui gli ingegneri ed architetti comunali si applicheranno di continuo per non annoiarvi mai, con qualche tocco di fantasia: panettoni di cemento a sorpresa, piste con sbocco in tangenziale, semafori col rosso fulminato e segnaletica vedo-non vedo tra la vegetazione. Buona fortuna!

Cesare Minniti

 
"Non si capisce perché ce l'abbiano tanto con la terra gratis al terzo figlio, dopo aver fatto - per anni, tutti quanti -  la raccolta punti per la qualunque"  Lo ha affermato stamane in conferenza lo stesso Di Maio, rispondendo alle critiche mosse rispetto alla manovra sui terreni concessi alle famiglie con almeno tre figli.
'E nessuno si lamentava - ha proseguito il pentastellato - dicendo: "che c'entra ora il cibo con l'aspirapolvere" , o: "perché i punti della benzina per il pallone della Champions o le lattine di Coca per vincere una cyclette che, tanto per dire, fa pure ingrassare la Coca. Ed ora che si tratta solo di figliare di più, vi lamentate pure?'
 
Tuttavia, ha ammesso il leader grillino - bisogna diversificare il discorso dei premi per garantire giustizia e meritocrazia. "perché limitare l'orizzonte ai tre figli? Bisogna premiare chi ne fa di più ". 
 
Detto fatto, ecco il papiro allegato alla Manovra per i cittadini che vogliono spingersi oltre:
 
" RACCOGLI PIÙ DI TRE FIGLIUOLI  ET AVRAI IN OMAGGIO:
  • Quattro figli, oltre a lo podere: un botanico, bue con haratro et una scatola di Smarties per figliuolo. 
  • Cinque figli: arriva anco un operaio della poltrone&sofà ad costruire le poltrone ne lo salotto in cambio di una portione di pasta e fagiuoli de lo tuo podere. 
  • Sei figli. Bonus: gratis a la vostra dimora lo ministro dell'agricoltura sine laurea congedato dal PD, non est habile al laboro sed optimo per concimare li agri,  abbinato a lo carro di letame (non incluso). 
  • Oltre i sei figli, concessione di mulier aggiuntiva. 
Quanto a li figliuoli masculi in eccedenza, dal sesto in poi, saranno destinati alla pugna per obtenere una magione ne lo feudo straniero. Le donzelle, in convento."
 
E per i meno fertili? Sotto i due figli, scatterà il diritto all'incentivo  afrodisiaco, che potrà consistere per esempio in uno scaffale di conserve al peperoncino di Tropea,  intervento estetico gratis per la moglie ed un sabotatore di televisori per ogni casa.
 
di Cesare Minniti 

Il ciclo dell'acqua

E' Giugno, e aspetti l'acqua del Menta.

Agosto, e temi che, sull'acqua, il Sindaco ti menta.

Gennaio. Ti mente. Ma non sull'acqua.

Nell'acqua sei tu.

Ed il Sindaco sta con i piedi all'asciutto.

Cesare Minniti

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search