Turno   24 marzo 2019   – 8^ Giornata Ritorno

Sabato   23 marzo

G.S. Antonimina      5 – 0 A.S.D. Audax Ravagnese

Polisportiva Melitese    4   –   1     A.S.D. Villa San Giovanni City

A.S.D. Varapodio Calcio    0   – 1     APD CS Lazzaro 1974

Domenica   24 marzo

A.S.D.  Catona Calcio    3 – 3 A.S.D. RC Gallina Calcio

A.S.D. Nuova Polistena Calcio    1 – 0 A.S.D. Campese

A.S.D. Croce Valanidi 2017      – A.S.D. Atletico Melicucco   [ Partita Rinviata ]

     Ha riposato     U.S.D. Cinquefrondese

<><><><><>

La classifica                                                                                                                                                                             Squadra Punti Partite giocate

U.S.D. Cinquefrondese   ……..….... 47 ……….19

A.S.D. Atletico Melicucco ….……...  43 ………..18

APD CS Lazzaro 1974 …………..    42 …….…..19

G.S. Antonimina ………………..…   37 ………. 19

A.S.D. Catona Calcio ……….….…   35 …. …. 20

A.S.D. Nuova Polistena Calcio …… 32………..  19

A.S.D. Croce Valanidi 2017 …… …  31 …….... 18

Polisportiva Melitese ……..………… 26 …….…..19

A.S.D. Villa San Giovanni City ……   19 …….…. 20

A.S.D. RC Gallina Calcio ………..…. 15 …….…. 19

A.S.D. Varapodio Calcio …………..    11 …….….20

A.S.D. Campese …………………...    10 …….…. 20

A.S.D. Audax Ravagnese ……….…     4 ………. 20

<><><><><>

Prossimo turno   31 marzo 2019 –   9^ Giornata Ritorno

Sabato   30 marzo ore 16.00

U.S.D. Cinquefrondese       – A.S.D. Catona Calcio

A.S.D. RC Gallina Calcio     – A.S.D. Varapodio Calcio

Domenica   31 marzo ore 15.00

A.S.D. Atletico Melicucco     – G.S. Antonimina

APD CS Lazzaro 1974     – A.S.D. Croce Valanidi 2017

A.S.D. Villa San Giovanni City     – A.S.D. Nuova Polistena Calcio

Domenica   31 marzo ore 17.30

A.S.D. Audax Ravagnese      – Polisportiva Melitese

                                                                                                                                                               Riposa A.S.D. Campese

Andrea Barberis sarà rossoblù ancora per un’altra stagione: la trattativa, condotta in prima persona dal Direttore Generale Raffaele Vrenna, si è conclusa con il prolungamento del contratto del centrocampista ligure, precedentemente in scadenza nel 2019, fino al 30 giugno 2020.

Il legame tra il calciatore e la società pitagorica è stato ricco di soddisfazioni reciproche: in maglia rossoblù ha ottenuto una storica promozione in Serie A nella stagione 2015/16 e una salvezza nella massima serie l’anno successivo.

Più in generale, i numeri di Andrea sono esaltanti e raccontano di un giocatore che in campo è una vera e propria sicurezza: ben 120 le partite giocate con i pitagorici, per quasi 10000 minuti in totale.

Qualità, impegno e dedizione: queste le caratteristiche fondamentali di Andrea Barberis che ha un futuro ancora colorato di rossoblù.

 

 

Ecco il commento del Dg Raffaele Vrenna: “Andrea è al suo quarto anno con noi, ha un grande senso di appartenenza alla maglia ed è una pedina fondamentale della squadra. Siamo contenti che abbia prolungato per un’altra stagione firmando l’opzione, è un’ottima persona e un grande calciatore”.

 

Di seguito invece il commento di Barberis: “Ormai questa maglia me la sento mia, Crotone mi ha adottato come seconda città e sono molto contento di essere un calciatore rossoblù”.

La Costa d’Orlando espugna il “PalaCalafiore” superando nel finale la Mood Project Reggio Calabria per 73-77. Gli ospiti grazie ad un ottimo ultimo quarto hanno la meglio su una Viola imprecisa al tiro. Per i neroarancio è la seconda sconfitta interna stagionale. Agli uomini di Mecacci non bastano le doppie cifre di Fallucca , Fall ed Alessandri.

IL MATCH

Mecacci conferma lo “starting five” delle ultime gare: Alessandri, Agbogan, Nobile, Paesano  e Fall. Condello sceglie invece un quintetto “smart” con Balic, Gambarota, Tamburrini, Bolletta e Bortolozzi.

Buon intensità della Mood Project in avvio, Allen Agbogan attacca con continuità il ferro, la Viola difende forte, copre bene il campo trova il canestro con continuità. 10-1 al quinto minuto. Coach  Condello inserisce Di Coste che nel pitturato trova subito due realizzazioni, Fall è il migliore di una  Mood prolifica ma che subisce, in parte, il ritorno dei  siciliani spinti da Bolletta (14-10). Mecacci  inserisce Fallucca, il capitano ricambia la fiducia e mette a segno un 3/3 dall’arco (anche se l’ultimo tentativo viene dato da due punti) che spaccano in due il match (22-12).

Balic prende per mano la Costa in avvio di seconda frazione, la Mood sbaglia qualcosa di troppo sotto canestro, l’Irretec ne approfitta e con il 2+1 di Bartolozzi si riporta a cinque lunghezze di distanza  ( 28-23). Fallucca però in serata di grazia, il capitano dispensa assist ( per Vitale e Carnovali) e realizza l’ennesima tripla di serata (34-25). Dopo un paio di minuti dove le due squadre non hanno trovato praticamente mai il canestro è Paesano ad interrompere il black out aumentando il vantaggio neroarancio (41-30). Bartolozzi riduce il gap. 41-36 all’intervallo lungo.

Al rientro in campo la Costa è ancora trascinata da Bartolozzi che mette a segno otto punti consecutivi, Irritec sul 48-44. Mecacci deve fare i conti con il quarto fallo di Alessandri ma Nobile con una importantissima tripla ridà entusiasmo alla Mood (51-44). La Viola rispedisce al mittente i tentativi di rimonta ospite, Fall ( due volte ) e Paesano puniscono ( 58-46). Gli ospiti non mollano un centimetro, le triple di Balic e Fowler portano le squadre sul 61-56 all’ultimo intervallo.

La tripla di Bartolozzi apre il quarto periodo (61-59), la Viola sbaglia tanto dall’arco, Gambarota invece da il primo vantaggio ospite proprio da tre punti con due bombe consecutive (61-65).  Il libero di Yande Fall interrompe il digiuno della Viola. Un tecnico sanzionato al coach ospite Condello regala un libero aggiuntivo ad un Alessandri già in lunetta. Nobile, ancora lui, manda in estasi il “PalaCalafiore”, tripla e nuovo vantaggio Mood (67-65). L’inerzia però è tutta per gli ospiti. Gambarota prima, Bolletta poi, ribaltano nuovamente un match sempre in bilico (69-73). Tamburrini e Balic dalla lunetta scrivono la parola fine al match. Costa espugna il “PalaCalafiore” 55-73.

 

Mood Project Reggio Calabria – Irritec Costa d’Orlando:  73-77(22-12, 18-24, 20-20,12-21)

Mood Project Reggio Calabria: Scialabba n.e, Alessandri 11, Grgurovic n.e, Fall 18, Fallucca 12, Agbogan 9, Carnovali 4, Paesano 8, Nobile 8,Vitale 3. Coach: Mecacci. Ass.ti: Trimboli,Motta

Irritec Costa d’Orlando:  Ferrarotto n.e, Balic 13, Spasojevic, Tamburrini 6, Di Coste 6 , Bolletta 8, Triassi n.e, Bortolozzi 24, Fowler 8, Gambarota 12. Coach: Condello. Ass.te Sant’Ambrogio.

Arbitri: Silvestri , Ruberia di Roma

Martedì 26 marzo alle ore 11:00 all'interno del Palabotteghelle di Reggio Calabria si terrà la conferenza stampa di presentazione delle 'Final Four' del Campionato Nazionale di Serie B FIPIC 'Trofeo Antonio Maglio'. 
 
Alle fasi finali, che si terranno al Palabotteghelle sabato 30 e domenica 31 marzo, parteciperanno le squadre di Reggio Calabria (Farmacia dott.ssa Pellicanò Reggio BIC), Parma (Laumas Elettronica Gioco Parma), Padova (Millennium Basket 3A) e Firenze (Volpi Rosse Menarini Firenze) che si contenderanno l'unico posto disponibile per accedere in Serie A.
Alla conferenza parteciperanno: Antonio Cugliandro (coach Farmacia dott.ssa Pellicanò Reggio BIC, Stefano De Felice (presidente Farmacia dott.ssa Pellicanò Reggio BIC), Antonello Scagliola (presidente CIP Calabria), Riccardo Mauro (vice sindaco Città Metropolitana di Reggio Calabria) e un delegato FIPIC.

Sempre più gagliarda.

Si mostra così la società sportiva agonistica Italica Sport nella sua evoluzione di giovane realtà che da pochi mesi si è affacciata timidamente e in punta di piedi nelle competizioni che vedono il confronto con società ben più esperte, provenienti da ogni parte d’Italia.

Dopo le prime uscite del settore vasca, è tempo di bilanci nella consapevolezza che gli atleti del Parco Caserta Sport Village, sono ancora acerbi, ma allo stesso tempo agguerriti e già esperti in ‘cattiveria’ e voglia di vincere.

Lo ha dimostrato il gruppo di Italica Sport Pallanuoto che, alla sua terza uscita ufficiale, contro il Club Pegaso di Siracusa, gara valevole per la quarta giornata del girone di andata del Campionato Nazionale Maschile FINPromozione’, ha battuto, seppur di misura, la formazione siciliana. Una prima vittoria che dà fiducia non solo al ‘piccolo’ mondo della pallanuoto a Reggio Calabria (l’Italica Sport, lo ricordiamo, è l’unica società di pallanuoto reggina esistente), ma all’intero mondo di Italica Sport.

La crescita del mondo Italica Sport viene dimostrata anche dal settore nuoto che ha partecipato sabato 16 e domenica 17 marzo, con gli atleti delle categorie esordienti C, esordienti A e categoria Ragazzi, Juniores e Master (quest’ultima nuova categoria per il settore nuoto), al III Trofeo Propaganda tenutosi al Centro Sportivo Polifunzionale Giovino di Catanzaro.I piccoli atleti di Italica Sport Nuoto hanno ottenuto un importante quarto posto a soli 13 punti dal podio. E arrivano anche i primi record regionali grazie agli atleti Iaria Gabriele nei 25 farfalla (esordienti C) e Monica Fortugno nei 200 stile (Master).

Tra gli altri atleti che si sono contraddistinti alla prima tappa primaverile della Coppa ASI 2019 ‘Propaganda’ Sara Crisafi, Burrone Salvatore, Sergi Raffaele, Furci Chiara, Aricò Filippo, Barbaro Michele, Palillo Marco, Calabrò Giuseppe, Rosato Davide, Arena Chiara, Quattrone Giuseppe, Saccuzzo Mattia Giuseppe, Pellicanò Giuseppe, Alampi Giuseppe, Fotia Ilaria e Garritano Domenico.

“La categoria Master è un’occasione per far vivere a tutti questo sport in modo completo – commenta l’allenatore di Italica Sport Nuoto Domenico Garritano - Gli atleti ritrovano oltre al benessere fisico, anche l'adrenalina della gara, la scommessa della prestazione e la voglia di arrivare primi ed emergere nel confronto con gli altri. Grande soddisfazione anche per gli esordienti che gareggeranno nuovamente questa domenica”.

Si attende adesso un altro weekend colorato di ‘rosso Italica Sport’.

Sabato 23 marzo si torna in Sicilia. La squadra di pallanuoto disputerà l’ultima partita del girone di andata contro la società di Ragusa ‘Sikelia Waterpolo’.

Domenica 24 marzo, gli atleti del nuoto guidati dovranno affrontare invece la trasferta di Vibo Valentia nel confronto con i ‘Propaganda’. L’Italica Sport continua confrontarsi con realtà sicuramente più esperte e allenate ma già dalle prime uscite ha dimostrato quanto sia in grado di primeggiare. Sempre più desiderosa di vittorie dunque la società agonistica del Parco Caserta Sport Village che si prepara ad accogliere le altre società calabresi e siciliane all’interno del centro sportivo più grande della città.

L’Italica Sport è pronta a vincere e ad emozionare ancora il pubblico reggino.

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search