Previous Next


Terzo giorno del Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – Trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana.
 
Tre prove per il terzo giorno di regate nelle acque di Crotone: buone condizioni meteo, con aria stesa tra i 10 e i 12 nodi di intensità, per le prime tre prove quotidiane che portano a sette il totale delle regate disputate. Giova ricordare che con la 5 regata è possibile scartare il peggior risultato e il Campionato si giocherà su un massimo di 8 prove. Classifiche quindi piuttosto definite, ma con la giornata di domani per recuperare o consolidare il vantaggio.

Ottimo lavoro per il comitato di regata che ha ben gestito le partenze e i cambi di direzione del vento – in occasione della terza regata odierna. Partenza regolare quindi per la prima sessione alle 11:08 di questa mattina. Pochissime le variazioni nella classifica overall, a eccezione della 3 Classe Crociera, con gli equipaggi più competitivi che rimangono in testa alle classifiche dei giorni precedenti.

Questi i risultati al termine della giornata di oggi - tra parentesi i parziali overall di oggi.
 
Classe 0 RAltair 3 di Sandro Paniccia – Scuderia 50 – (15,3,1)
Classe 0 CMilù III di Andrea Pietrolucci – Mylius 14E55 – (5,2,13)
Classe 1 RBlue Sky di Claudio Terrieri – GS 43 – (2,4,2)
Classe 1 CPazza Idea, di Pierluigi Bresciani – Arya 41.5 – (3,6,3)
Classe 2 R:Guardamago II di Massimo Romeo Piparo – Italia Yachts 11:98 – (12,19,8)
Classe 2 CMorgan IV di Nicola De Gemmis – GS 39 – (8.5,12,7)
Classe 3 RScugnizza di Vincenzo de Blasio – Italia Yachts 11:98 – (4,5,11)
Classe 3 CSouth Kensington di Massimo Licata D’Andrea – First 35 – (10,10,5)
Classe 4 CVlag di Luca Baldino – Vismara 34 – (16,7,6)
 
Domani quindi ultima giornata che vedrà l’assegnazione dei seguenti premi: Trofeo “Carlo De Zerbi” per i Titoli di Campione Italiano delle Classi Regata e Crociera/Regata; il Trofeo “Bper Banca” messo in palio dallo sponsor al primo classificato overall del Gruppo A e al primo classificato overall del Gruppo B e il Trofeo “Dei Tre Mari”, messo in palio dall’UVAI, assegnato alle imbarcazioni qualificate risultate prime nelle classifiche di ciascuno dei due Gruppi. Quindi i Premi Uvai ai migliori armatori timonieri di ciascuno dei due Gruppi.
 

Tutte le informazioni e classifiche complete sul sito dell’evento: https://www.campionatoitalianoaltura2019.it
-- 

Ufficializzato il calendario del 75° campionato di Superlega Credem Banca 2019/2020 si apre la porta ad una nuova stagione: la quattordicesima nella massima serie di pallavolo per la Tonno Callipo Calabria Volley Vibo Valentia.

L’esordio della squadra giallorossa avverrà nella seconda giornata di Regular Season rimanendo a riposo per il primo turno. Si comincia domenica 27 ottobre quando in trasferta il rigenerato gruppo guidato da mister Juan Manuel Cichello scenderà in campo al San Lazzaro contro la Kioene Padova. Prima partita casalinga la settimana successiva, il 3 novembre contro l’Itas Trentino. Il terzo incontro in programma prevede invece la trasferta a Piacenza per sfidare i padroni di casa. A chiudere la Regular Season la gara in casa con Modena.  

Tredici squadre, ventiquattro partite, quattro turni infrasettimanali e due giornate di riposo sono i numeri di questa stagione agonistica che elegge a pieno titolo il campionato di Superlega come la competizione più difficile e avvincente a livello internazionale.

Il cammino che attende la Tonno Callipo è insidioso e impegnativo: sono ben sette le partite da affrontare nel mese di novembre tra cui quelle con Perugia, Verona e Milano. Una sfida per cui il sodalizio calabrese ha lavorato durante la fase di mercato mettendo a punto l’idea programmatica di allestire un roster giovane e bramoso di successo e di grandi emozioni trainato dall’esempio dei giocatori più esperti. Assodata dunque la notizia sull’elevata competitività del campionato anche attraverso le parole dell’amministratore delegato di Lega Massimo Righi durante la cerimonia finale dei tre giorni di Volleymercato a Salsomaggiore Terme, il diktat in casa della Tonno Callipo è “preparazione”.

A spiegarlo è l’head coach Cichello: “La fase di preparazione che precede il campionato sarà per noi essenziale. Dovremo essere bravi a sfruttare a nostro vantaggio la settimana di riposo prima del debutto ufficiale nella Regular Season. Questi giorni ci torneranno utili per far aggregare al gruppo anche gli atleti reduci dalle esperienze con le rispettive Nazionali”.

Dello stesso avviso anche il direttore sportivo Ninni De Nicolo: “Serve a poco soffermarsi sulle singole giornate del calendario. Saranno tutte tappe obbligatorie e dovremo concentraci ad affrontare un avversario per volta. Occorre, invece, lavorare sodo prima di iniziare in modo da farsi trovare pronti ad ogni sfida senza farsi intimorire dalle sequenze ravvicinate dettate dal calendario”.

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito il cartellino di Paolo Marchi. Il difensore centrale si trasferisce a Reggio fino al 30 giugno 2021

Nato a Milano il 4 maggio del 1991, cresce nel settore giovanile dell’Inter. Disputa un campionato Primavera con il Chievo, prima di approdare al Varese. A Carpi arriva l’esordio tra i professionisti, poi la parentesi di Casale.

Nell’estate del 2012 il suo cartellino diventa di proprietà del Como. Con la squadra lombarda gioca 73 partite, realizzando due gol. E’ il 2015 e l’ambizioso Pordenone si fionda sul centrale di difesa. Trentuno le apparizioni, prima di legarsi alla FeralpiSalò, dove troverà in panchina mister Toscano. Due annate da titolare, poi arriva la chiamata della Reggina.

#WelcomeMarchi

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver raggiunto un accordo per le prestazioni sportive di Davide Bertoncini. Il difensore si lega al club amaranto con un contratto biennale.

Nato a Fiorenzuola D’Arda, è cresciuto nelle giovanili del Piacenza. A 18 anni compie il grande salto nel Genoadi Preziosi, disputando due campionati di Primavera e laureandosi campione d’Italia. Nell’agosto del 2011 fa ritorno alla squadra della sua città con la formula del prestito. Sedici presenze ed un gol alla prima tra i “pro”.

Torna al Grifone, ma è di passaggio. E' il Frosinonea puntare su di lui. In gialloblù Davide Bertoncini arriverà a conquistare la doppia promozione dalla C1 alla Anel giro di due anni. In massima serie colleziona cinque gettoni, ma il poco spazio a disposizione lo induce ad accettare la proposta del Modenain cadetteria. L’annata successiva fa ritorno a Frosinone prima di cambiare nuovamente squadra.

Matera, Piacenza, Lucchesee ancora Piacenza. La scorsa stagione, per rendimento, è stata la migliore in assoluto per BertonciniTrentatrè presenze e quattro gol, di cui uno nell’andata dei quarti contro l’Imolese.

#WelcomeBertoncini

Reggio Calabria, lì 16/07/19

Ufficio Stampa
Reggina 1914

Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search