CALABRIA - Russo: A lavoro da ora per chiedere riconoscimento alla Regione Calabria

Mercoledì, 23 Agosto 2017 10:24 Published in Calabria Read 140 times
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 ‘A Remurata di Crosia, tra gli eventi regionali storicizzati per la valorizzazione dell’identità e della cultura calabrese e delle comunità della Valle del Trionto. L’Amministrazione comunale è già a lavoro per chiedere alla Regione il riconoscimento dell’evento, già a partire dall’edizione 2018, tra le manifestazioni estive più importanti e partecipate promosse in Calabria. 

 

È quanto affermano il Sindaco Antonio Russoed il consigliere delegato al turismo Francesco Russo, all’indomani dell’undicesima edizione de ‘A Remurata, tenutasi lo scorso venerdì 18 agosto, che anche quest’anno ha portato nel borgo traentino circa diecimila ospiti, per una notte all’insegna della musica popolare di qualità e dell’enogastronomia tipica.

 

Lo scorso anno – dice il Primo cittadino – con la decima edizione abbiamo superato la prova di maturità. Quest’anno, invece, abbiamo avuto la conferma che ‘A Remurata può rappresentare uno degli eventi cardine del cartellone degli appuntamenti identitari promossi sul territorio regionale. Abbiamo offerto nel solco di una continuità programmatica importante e sempre in crescendo, un’alta qualità degli spettacoli e soprattutto, altra novità di quest’anno, un’organizzazione logistica e per la sicurezza imponente. Tant’è che la manifestazione, pur registrando circa diecimila presenze si è svolta nella totale sicurezza e nel massimo comfort per i visitatori. Pertanto – prosegue il Sindaco Russo– forti di questa capacità organizzativa, ormai ben oleata e funzionante, e della qualità stessa della manifestazione, che sia sul piano culturale, artistico e sociologico rappresenta un vero e proprio sunto degli usi e dei costumi delle millenarie comunità che si affacciano sulla Valle del Trionto, insieme agli uffici comunali siamo a lavoro per predisporre tutta la documentazione necessaria volta a chiedere il riconoscimento ufficiale de ‘A Remurata quale evento storicizzato del cartellone socio-culturale estivo della Regione Calabria.

 

A raccontare le emozioni della 11esima edizione de ‘A Remurata è, invece, il consigliere delegato al turismo, Francesco Russo, tra gli artefici dell’iniziativa e anima portante dell’evento. La bellezze, l’unicità ed il successo de ‘A Remurata – dice il Consigliere comunale delegato al turismo – nasce dal voler rendere protagonisti di questo grande progetto gli abitanti che risiedono nel borgo di Crosia. Sono loro a co-organizzare, insieme a noi e per un intero anno, la manifestazione e, poi, ad essere loro stessi i principali artefici della riuscita dell’iniziativa. Grazie a questo meccanismo, quest’anno abbiamo offerto agli ospiti una quantità infinita di piatti tipici, preparati dalle nostre massaie in ogni angolo del borgo. Ed è stato davvero emozionante veder vivere per una notte vicoli e spazi a molti sconosciuti. ‘A Remurata, infatti, è diventata il momento unico per vivere, in una notte, gli usi e i costumi di questo territorio. Da parte sua – precisa ancora Francesco Russo – abbiamo lavorato anche affinché ‘A Remurata facesse parte del cartellone degli eventi territoriali estivi del 2017. E per questo ringraziamo, ancora una volta e dopo averlo fatto pubblicamente anche durante la manifestazione, l’Amministrazione comunale di Rossano e l’assessore al turismo, Aldo Zagarese, con il quale già nei mesi scorsi abbiamo pianificato assieme la programmazione socio-culturale estiva evitando di fatto inutili accavallamenti di iniziative, così da offrire a cittadini e turisti una proposta ampia e di grande qualità.

Lascia un commento

Assicurati di inserire le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML non e' consentito.