CAMBRIDGE - Ricercatrice italiana trovata senza vita in albergoCambridge, ricercatrice italiana trovata senza vita in albergo

Lunedì, 05 Dicembre 2016 12:53 Published in Italia Read 102 times
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

Una ricercatrice in biopatologie mediche di Vimercate (Monza e Brianza), Simona Baronchelli, 32 anni, è stata trovata senza vita in una stanza d’albergo a Cambridge, in Inghilterra, dove si trovava per un congresso. La scoperta è avvenuta mercoledì scorso e la polizia inglese non avrebbe trovato tracce di violenza sul corpo della donna che è stata trovata riversa a terra sul pavimento.

L’allarme

A lanciare l’allarme sono stati i colleghi della ricercatrice, che non l’hanno vista arrivare al convegno. La ragazza, secondo quanto riprta Monza Today, avrebbe prenotato un taxi la sera precedente, per arrivare al workshop la mattina successiva. Ma sul taxi non è mai salita.

Allergie

Simona Baronchelli, che era borsista del Cnr, specializzata in genetica applicata, era anche attivista di Emergency. Secondo quanto riferito dal padre Luigi, era affetta «sin da piccola da allergie importanti, ma le sapeva gestire». «Simona non aveva nemici - ha aggiunto l’uomo . Non riesco neanche a ipotizzare che qualcuno possa avere fatto del male. Spero che i patologi mi diano ragione». Sul corpo della donna è stata disposta l’autopsia.

Fonte: Corriere della Sera

Lascia un commento

Assicurati di inserire le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML non e' consentito.