Milano, vaccini antimeningite a prezzi low cost: parte il piano dedicato agli adulti

Lunedì, 09 Gennaio 2017 11:45 Published in Italia Read 85 times
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

Gli ultimi dettagli saranno messi a punto durante l'incontro tra i vertici di tutti gli ospedali che si svolgerà al Fatebenefratelli di Milano. Ma l'ossatura del piano è ormai pronta, con un centralino a cui prenotarsi e gli ambulatori distribuiti in tre ospedali, tra cui lo stesso Fatebene. Partono i vaccini a prezzo scontato contro la meningite: da domani chi vorrà vaccinarsi potrà chiamare il numero verde che l'Ats sta predisponendo.

Intanto arriva la notizia di un nuovo caso: un 49enne di Busto Garolfo, ricoverato dal 6 gennaio all'ospedale di Legnano nel reparto di malattie infettive. L'uomo, le cui condizioni sarebbero in miglioramento, è affetto da una meningite da pneumococco per la quale non è prevista profilassi. Sempre a Legnano, è arrivato anche un altro paziente con febbre alta e sintomi che potrebbero essere ricondotti a una meningite: in questo caso, però, la diagnosi deve ancora essere confermata da ulteriori analisi.

Finora il vaccino contro la meningite per gli adulti in Lombardia era del tutto a pagamento. Bisognava, dietro prescrizione medica, acquistare il vaccino in farmacia (con costi che, a fiala, vanno dai 120 euro in su: nel corso del 2016, secondo i dati di Federfarma, le vendite sono schizzate alle stelle) e andare poi dal medico per farselo iniettare. Pagando la parcella del dottore, in regime privato. Una situazione che, con il nuovo meccanismo di co-pagamento introdotto dalla Regione a partire da quest'anno, cambierà: d'ora in poi, il vaccino sarà comprato dalle Ats, e non più dai singoli pazienti, con costi di conseguenza più contenuti. E sarà iniettato negli ospedali.

A Milano, così, il vaccino quadrivalente, che viene iniettato in unica dose e copre contro il meningococco A, C, Y e W, costerà 47,64 euro. Quello per il B, iniettato in due sedute a distanza di un mese, 80 euro a dose. "Ci aspettiamo - spiega Marino Faccini, che guida il servizio di Profilassi e vaccinazioni di corso Italia - grande affluenza, anche in base alle centinaia di richieste che già abbiamo avuto". Tra Natale e Capodanno, nonostante la città vuota per le feste, l'Ats ha infatti ricevuto anche 200 mail in un giorno.

Le vaccinazioni per adulti saranno fatte in tre ospedali, mentre nel centro vaccinale di via Statuto si proseguirà con quelle per i bambini. Che già dal 2005 hanno diritto, gratis, al vaccino contro il meningococco C, per il quale la copertura a Milano oggi è all'84 per cento. Da quest'anno, poi, per tutti i bimbi nati nel 2017, è previsto il vaccino gratis anche contro il meningococco B.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML non e' consentito.