Mercoledì, 13 Giugno 2018 13:18

REGGIO - Fermati dal Commissariato di P.S. di Siderno gli scafisti dell'ultimo sbarco a Roccella Jonica

Rate this item
(0 votes)

Nel pomeriggio dell’11 giugno una motovedetta della Guardia Costiera ha soccorso in mare un piccolo gommone con due uomini a bordo, avvistato alla deriva da un’imbarcazione in transito a circa 22 miglia marine a sud-est della costa di Roccella Jonica. Il natante è stato rimorchiato fino al Porto delle Grazie.

 

    Gli Agenti del Commissariato di P.S. di Siderno intervenuti sul posto per le operazioni necessarie hanno constatato che gli occupanti del natante erano in buone condizioni di salute e, pertanto, i due soggetti sono stati accompagnati presso gli Uffici del Commissariato per ulteriori accertamenti.

 

    A seguito dell’identificazione è scattata un’intensa attività investigativa congiunta tra gli Agenti del Commissariato di P.S. di Siderno, della Squadra Mobile di Reggio Calabria e di Crotone, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Locri (RC) che ha consentito di sottoporre a fermo di polizia giudiziaria i due soggetti, di nazionalità russa e moldava. I 2 uomini sono ritenuti gli scafisti del traghettamento dell’imbarcazione con 38 cittadini extracomunitari soccorsi dalla Guardia Costiera lo scorso 9 giugno presso il Porto delle Grazie di Roccella Jonica e individuati grazie all’intervento di un elicottero della Polizia di Stato del V° Reparto Volo di Reggio Calabria che, attrezzato con sofisticate apparecchiature per l’individuazione e il soccorso di persone, ha raggiunto l’area di ricerca in circa 15 minuti e, a causa delle avverse condizioni meteo, ha avviato le complesse procedure di ricerca.

 

    A conclusione delle attività i due fermati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Locri a disposizione dell’A.G.

 

    Medesima conclusione hanno avuto i riscontri di polizia giudiziaria condotti da personale del Commissariato di P.S. di Siderno e della Squadra Mobile in occasione di altri due sbarchi avvenuti il 3 marzo 2018 e l’11 maggio 2018.

 

    In particolare, in data 3 marzo, gli investigatori del Commissariato, unitamente a personale della Guardia di Finanza di Roccella Jonica, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria tre cittadini di nazionalità ucraina ritenuti responsabili della conduzione di un natante che ha trasportato la sera del 28 febbraio altri 74 migranti soccorsi sempre dalla Guardia Costiera e accompagnati sempre  il citato porto.

 

    In data 11 maggio, altresì, sempre gli Agenti del Commissariato e personale della Guardia di Finanza di Roccella Jonica hanno individuato tre cittadini di nazionalità turca che sono stati ritenuti gli scafisti di un’altra imbarcazione che ha trasportato 11 migranti sempre soccorsi dalla Guardia Costiera ed accompagnati al Porto delle Grazie di Roccella Jonica.

 

    Nel complesso, nei primi sei mesi del 2018, sono stati deferiti 8 cittadini stranieri per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

   

Reggio Calabria, 13 giugno 2018

Read 149 times
Login to post comments
Editore: Cooperativa Soc. Turismo Per Tutti - Via Trapani Lombardo, 35 Gallico Reggio Calabria 89135 Italy
Tel: 0965.371156 - Cell: 393.975689
Quotidiano Registrato Al Tribunale Di Reggio Calabria N. 7 Del 28.09.2015
© 2015 - 2018 VeritasNews24
Tutti i diritti sono riservati

Search