GIOVANI ED OCCUPAZIONE - Nello stretto di Omero un mentore per aiutarli a trovare lavoro

Martedì, 19 Gennaio 2016 11:38 Published in Editoriali Read 268 times
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

Oggi non si parte più con la valigia di cartone legata con lo spago ma si parte con la 24ore, la laurea in tasca e forse anche qualche master. Ha assunto ormai una proporzione quasi biblica il fenomeno delle partenze dei giovani laureati e diplomati da Reggio e dalla sua provincia verso il nord e l’estero. Dentro la disoccupazione giovanile del sud, che è la più alta d’Europa (60% ragazzi e 61% ragazze), Reggio e la sua provincia raggiungono il top negativo. Cosa fare in una situazione del genere? A che santo affidarsi? Non c’è più l’onorevole, l’amico che ti promette il posto, anche se ancora qualche imbroglione tenta di fare il credibile, promettendo posti a destra e a manca. Tutti alla rincorsa del posto fisso? Checco Zalone docet! No. Da un’analisi fatta, le professionalità in partenza sono le più variegate e spesso, per l’eccesso di burocrazia, non si riesce ad incontrare domanda ed offerta, prova è il fallimento di Garanzia Giovani. Cosa si può fare? Chi verrà in aiuto? Omero! Raccontava che Ulisse affidò l’educazione di Telemaco ad un anziano di fiducia Mentore, e gli disse: “Dividi con Telemaco tutta la tua sapienza”. Forse a questo si è ispirata “Mentee”, la piattaforma che collega i giovani in cerca di lavoro ed i potenziali “mentori”, dal profilo elevato come top manager ed imprenditori. I giovani infatti visitando la piattaforma si iscrivono ed attendono di essere abbinati a professionisti ed imprenditori che hanno dato la loro disponibilità a svolgere la funzione di guida. Quindi la piattaforma “Mentee” non trova lavoro ma fa un buon orientamento. Abbiamo visto che “Mentee” va nella stessa direzione del “Pact for Youth”, neonata iniziativa della Commissione europea. Ed in questo senso si sta pensando al nuovo modello di Garanzia Giovani, che ripartirà con una nuova impostazione, con le imprese protagoniste, che metteranno sul piatto tirocini ed apprendistato che agevolino l’ingresso dei giovani al mondo del lavoro senza l’intermediazione delle strutture pubbliche. Ad oggi sono registrate più di 300 aziende ed oltre 2000 giovani. Un’opportunità che lasciarla sfuggire sarebbe un peccato. Basta solo compilare il format online.

Garanzia Giovani: http://www.garanziagiovani.gov.it/Pagine/default.aspx

Mentee: http://www.menteeland.com/

Lascia un commento

Assicurati di inserire le informazioni necessarie ove indicato. Il codice HTML non e' consentito.