sabato, Dicembre 7, 2019
sposnor2019_loc
banner_cer
UNIPACE_OK
gazebi_txt_3600
banner_grande_veritas

REGGIO CALABRIA – Premio Letterario ”Italo Falcomatà”

Per sapere il vincitore della settima edizione del concorso letterario nazionale “Italo Falcomatà” bisognerà
attendere il prossimo 7 dicembre. Infatti, sabato, alle 18, al Cineteatro Metropolitano, si terrà la cerimonia
conclusiva del premio dedicato al racconto o romanzo breve, iniziativa fortemente voluta dal consigliere
nazionale del Dopolavoro Ferroviario Nino Malara e da tutto il direttivo dell’associazione dopolavorista
reggina. Alla fase finale del concorso, curato dall’associazione culturale “L’Amaca” e che ha avuto un buon
riscontro in termini qualitativi e quantitativi col passaggio dalla poesia al racconto o romanzo breve, sono
giunti Isidoro Malvarosa con “Mare calmo localmente morto”, Guido Musco con “Quella sera al luna park”
e Roberto Modafferi con “Bolle”. Per scoprire chi si aggiudicherà il primo premio da mille euro, il secondo
da settecento e il terzo da trecento, a seguito del giudizio della giuria composta da docenti, scrittori ed altri
addetti ai lavori, basterà recarsi in via Nino Bixio ed assistere alla cerimonia che sarà condotta da Rosanna
Palumbo e Nino Cervettini, che vedrà interventi critici della responsabile della commissione giudicatrice
Graziella Saffioti e che si caratterizzerà per delle letture ad opera dei caratteristi de “L’Amaca”. Alla serata
parteciperanno esponenti del mondo delle cultura.