giovedì 2 Aprile 2020
banner_cer
UNIPACE_OK
gazebi_txt_3600
banner_grande_veritas

REGGIO – Carnevale in corsia: consulenze gratuite e make-up per i bimbi della Oncoematologia pediatrica

Il programma dell’evento: in bambini/adolescenti verranno accolti dalle 9.00 alle 12.30 presso la Ludoteca del Presidio Riuniti sita al III° piano del Day Hospital della onco-ematologia pediatrica. I bambini, ma anche  i ragazzi, potranno venire vestiti in costumi da carnevale. A dar loro il benvenuto ci saranno la ddott.ssa Giovanna Malara e la dott.ssa Francesca Ronco, il gruppo psicopedagogico ludoteca AIL “Alberto Neri” ed un esperta di make-up che  truccherà i pazientini con le mascherine di carnevale. 

Sempre in una piacevole atmosfera carnevalesca i pazientini  potranno usufruire di una consulenza dermatologica ed avere un prodotto cosmetico come regalo di benvenuto.

Le neoplasie pediatriche (0-18aa): sono malattie rare la cui prognosi è nettamente migliorata negli ultimi decenni, nonostante ciò rappresentano  dopo le malattie infettive, le guerre e le carestie, la maggior causa di morte in questa fascia di età. 

Secondo quanto riportato dal Ministero della Salute, a livello mondiale ogni anno sono diagnosticati circa 300 mila nuovi casi (si tratta di una stima in difetto poiché in molti paesi non esiste ancora un registro). 

Ogni anno in Italia, si ammalano di tumore (linfomi e tumori solidi) o leucemia circa 1400 bambini e 800 adolescenti.

La sopravvivenza dei pazienti onco-ematologici trattati con chemioterapia convenzionale o sottoposti a procedura trapiantologica sta progressivamente aumentando e si stima che, tra la popolazione dei giovani adulti, 1 su 450 sia un paziente guarito di leucemia o tumore insorto in età pediatrica. 

Osservazioni di questo tipo hanno spinto gli oncoematologi pediatri a modificare il loro atteggiamento passando dalla cura della malattia, alla gestione globale del bambino oncologico affinchè la malattia acquisita in età pediatrica, possa per tanti di loro rappresentare un episodio della vita e non l’episodio che condiziona la vita. 

Uno degli elementi più condizionanti le complicanze alle terapie, soprattutto nella fascia adolescenziale sono degli eventi avversi di carattere dermatologico che si manifestano in corso di terapia, ove la fanno da padrone l’insorgenza di acne, ipertricosi, strie rubre.

Nell’ottica di quanto sopra esposto l’U.O.C. di Dermatologia in sinergia con la U.O.S.D di onco-ematologia del GOM di Reggio Calabria desiderano organizzare una giornata dedicata ai bambini/adolescenti colpiti da malattie onco-ematologiche, offrendo loro visite dermatologiche gratuite per diagnosticare/monitorare comorbilità cutanee. La giornata sarà alleggerita da un momento ludico offerto dalla Bionike che gratuitamente metterà a disposizione un esperto di make-up per truccare i piccoli pazienti  con maschere di carnevale dato che l’evento sarebbe previsto per giorno 22 febbraio (sabato di carnevale). Di supporto anche i soci AIL per rendere questa giornata di prevenzione anche un momento di svago al fine di alleviare il peso portato dai piccoli pazienti e dai loro parenti.