lunedì, Settembre 16, 2019
banner_cer
banner_unipace
gazebi_txt_3600
banner_grande_veritas

SIDERNO (RC) – Individuata e sequestrata una piantagione di cannabis

Il dispositivo di controllo del territorio “Kaulon”, implementato nell’area ionica, ha consentito agli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Siderno di rinvenire una piantagione di Cannabis,  realizzando un nuovo risultato nel contrasto alla coltivazione e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso di un servizio mirato al contrasto ai reati in materia di stupefacenti svoltosi in località Maluventu di Grotteria, il personale del Commissariato ha individuato, in un’area verosimilmente demaniale e a ridosso di un piccolo ruscello, una piantagione di circa 150 piante di cannabis, che si presentavano in ottima condizione vegetativa, con altezza media di 1.5 metri.

Le piante rinvenute sono state sequestrate e distrutte sul posto, per come disposto dall’Autorità Giudiziaria, previa campionatura di alcuni esemplari.

Il sequestro eseguito dalla Polizia di Stato ha consentito di sottrarre al mercato illegale la sostanza stupefacente, dimostrando il quotidiano impegno degli operatori nella prevenzione e contrasto ai comportamenti illeciti che minano la pace sociale, quali certamente sono i reati in materia di stupefacenti.

Reggio Calabria, 12 settembre 2019