CALABRIA – Adiconsum Cosenza: nuovo Presidente e rilancio sul territorio

CAMBIO DI GUARDIA IN ADICONSUM COSENZA: CARMELA NICOLETTI NUOVO PRESIDENTE.

Foto Carmela Nicoletti Presidente Adiconsum Cosenza

Si è svolta in video-conferenza la riunione del Direttivo di Adiconsum Cosenza, l’Associazione dei Consumatori promossa dalla CISL, operativa già da diversi anni sul territorio provinciale.

Il Direttivo ha preso atto delle dimissioni del Presidente uscente Mario Ammerata ed ha eletto all’unanimità Carmela Nicoletti quale nuovo Presidente di Adiconsum Cosenza.

A Carmela Nicoletti, che ha al suo attivo una lunga esperienza nella Cisl e nella Federazione del Pubblico Impiego, nel Coordinamento Donne, nell’impegno sociale e solidaristico, il compito di rafforzare l’azione sul territorio, nell’informazione, nella segnalazione, conciliazione e risoluzione delle problematiche dei consumatori.

«Adiconsum Cosenza – dichiara Carmela Nicoletti – deve essere rilanciata sui territori. Nelle prossime settimane presenteremo un piano di lavoro ed un programma di formazione per i nostri operatori. Subito dopo avvieremo nuovi sportelli territoriali nelle aree più importanti della provincia, finalizzati a rafforzare il nostro impegno verso la persona».

Ai lavori ha preso parte il Presidente di Adiconsum Calabria Michele Gigliotti: «Nell’augurare un buon lavoro al nuovo Presidente – afferma –, ribadiamo la disponibilità a sostenere il processo di rafforzamento e a coinvolgere l’associazione nei tanti progetti e nelle tante attività in essere».

I lavori sono stati conclusi dal Segretario Generale della Cisl di Cosenza, Giuseppe Lavia: «Adiconsum – ha detto tra l’altro – è un tassello importante del sistema dei servizi, che rappresenta una leva fondamentale per rafforzare l’azione di rappresentanza delle istanze di lavoratori e associati. È importante aprire nuovi sportelli territoriali pienamente operativi, perché è nel territorio e nell’incontro con le persone, con le loro istanze, con i bisogni della vita quotidiana che si costruisce prossimità per la persona e per il lavoro».

CISL Cosenza