COSENZA – Franco Iacucci : Sono profondamente addolorato per la scomparsa del professore Leopoldo Conforti

Sono profondamente addolorato per la scomparsa del professore Leopoldo Conforti. La sua dipartita lascia un grande vuoto nel mondo culturale di Cosenza e Provincia. Come presidente dell’Accademia Cosentina, negli ultimi 3 anni, ha svolto un ruolo importante per rilanciare l’Accademia e la Biblioteca Civica del cui CDA era presidente. Uno sguardo d’insieme non solo accademico ma da sempre vicino anche al valore sociale che la cultura costituisce. Insieme abbiamo gettato le basi per un nuovo protagonismo della Biblioteca e del suo inestimabile patrimonio librario di cui era profondo conoscitore. Abbiamo siglato un accordo con il Mibact per la collaborazione tra la Biblioteca Nazionale e la Civica, avviato il restauro dei preziosi corali e, purtroppo, le sue già precarie condizioni di salute, non gli hanno permesso di essere presente nei giorni scorsi alla firma del protocollo con il Ministero dei Beni Culturali e il Demanio che ha sancito il passaggio del complesso di Santa Chiara al Ministero. Abbiamo messo in campo azioni che resteranno e che rappresenteranno anche una parte della sua eredità. Lavorare al suo fianco è stato un onore e un privilegio che mi ha permesso di conoscere non solo le sue grandi doti culturali ma anche la sua umanità: Leopoldo Conforti era un signore d’altri tempi e ci mancherà molto.

Franco Iacucci