lunedì 27 Gennaio 2020
banner_cer
UNIPACE_OK
gazebi_txt_3600
banner_grande_veritas

La Reggina vince sul filo di lana

di G.I.
Gli amaranto ottengono la decima vittoria consecutiva battendo un’arcigna Viterbese grazie ad un rigore in extremis trasformato da German Denis.
Non è la solita Reggina quella vista in campo contro i laziali e si capisce subito. Primo tempo avaro di emozioni che regala un unico sussulto grazie al tiro dalla distanza di Garufo al 37′ che trova l’estremo difensore Vitali pronto a bloccare.
Duplice fischio e 0 a 0 sacrosanto.
Ad Inizio ripresa il mister Toscano decide di buttare subito nella mischia il Tanque Denis al posto di un generoso Reginaldo costretto a sbattere per 45′ sul muro della retroguardia viterbese eretto ottimamente da Calabro. Gli amaranto cominciano forte e su una palla lavorata benissimo dall’argentino Denis, che riesce a smarcarsi e servire, a rimorchio, l’accorrente Bellomo che da pochi passi apre troppo il piatto e mette a lato sprecando di fatto la migliore occasione del match.
La Viterbese, a cui vanno fatti i complimenti per l’ottima organizzazione difensiva, cerca di farsi pericolosa con qualche ripartenza di Volpe ma troppo poco per impensierire la migliore retroguardia del torneo. Serve un episodio per sbloccare la partita e fortunatamente arriva al 40′ quando il neo entrato Paolucci, che fin qui aveva trovato davvero poco spazio, si fa trovare pronto nell’inserimento e calcia al volo disturbato dal portiere che lo travolge.
Rigore e ammonizione. Denis si presenta sul dischetto e, nonostante il peso del pallone, realizza una rete fondamentale. Assalto finale dei laziali nei minuti di recupero ma la Reggina resiste e porta a casa un successo tanto sofferto quanto importante.
Decima vittoria consecutiva e 46 punti in classifica in attesa dell’ultima gara del girone di andata che si disputerà domenica prossima a Lentini contro la Sicula Leonzio.

REGGINA-VITERBESE 1-0

Marcatori: 86′ rig. Denis (R).

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Garufo, Bianchi (46′ Sounas), De Rose, Rolando (83′ Paolucci); Bellomo (67′ Rivas); Reginaldo (46′ Denis), Corazza (67′ Doumbia). A disposizione: Farroni, Geria, Blondett, Gasparetto, Rubin, Mastour, Salandria. Allenatore: Toscano.

Viterbese (3-5-2): Vitali; Atanasov, Markic, Baschirotto; De Giorgi, Besea, De Falco (72′ Bensaja), Bezziccheri (72′ Sibilia), Urso (56′ Bianchi); Pacilli (72′ Culina), Volpe. A disposizione: Pini, Antezza, Milillo, Molinaro, Simonelli. Allenatore: Calabro.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto (Dario Gregorio e Giovanni Mittica di Bari).

Note – Spettatori 9 491, di cui 17 ospiti. Ammoniti: Bezziccheri (V), Besea (V), De Falco (V), Atanasov (V), Garufo (R), Volpe (V), Sounas (R), Loiacono (R). Calci d’angolo: 10-3. Recupero: 5’st.

Foto: Reggina 1914