REGGIO- Avviata la perizia sul crollo dell’Auditorium Calipari

È iniziata oggi la perizia sul crollo del tetto dell’auditorium “Nicola Calipari” del Consiglio regionale. Sono in corso i lavori di rimozione dei detriti provocati dall’incidente avvenuto a fine luglio scorso e sul quale sta indagando la Procura di Reggio guidata da Giovanni Bombardieri.
A settembre il procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e il pm Andrea Sodani hanno nominato due ingegneri dell’università “Federico II” di Napoli per la perizia: il docente universitario Andrea Prota e l’ingegnere strutturista Antimo Fiorillo che dovranno stabilire le cause del crollo per il quale ci sono una

palazzo campanella - veritas

trentina di indagati tra ex segretari generali di Palazzo Campanella, dipendenti del Consiglio regionale e titolari delle imprese che, dal momento della progetta

zione e costruzione della sala Calipari fino al crollo, hanno avuto un ruolo nei vari lavori compreso quello dei pannelli solari collocati sul tetto della struttura.
Il reato colposo ipotizzato dalla Procura è “crollo di costruzioni”. (Ansa)